fila

Dallo Sportwear all’Urban.

Chi si ricorda di Fila penserà subito al celebre shooting con il tennista Bjorn Borg o alla tuta che tutti volevano indossare durante l’ora di educazione fisica negli anni ’90.
Oggi, il brand è passato dall’universo sport a quello Urban style.
Fila è nato nel 1911 in Piemonte legandosi al mondo dello sport. Ha prodotto capi per varie discipline: dal tennis ai motori, allo scii. Dalla fine degli anni ’90 Fila ha però iniziato a nutrire un forte interesse per le anime metropolitane, che l’ha spinto a ideare capi adatti alle loro esigenze. Il brand ha così reinterpretato capi classici riproponendo la filosofia Fila con un’ aggiunta di creatività, innovazione nel design.
Fila propone un gran numero di capi unisex, caratterizzati prevalentemente dalla felpa che è vero e proprio il must have. I modelli più interessanti sono anche i più aggressivi. Rimandano ai graffiti la felpa maculata con logo e quella in black smokey. Colpiscono anche quelle girocollo a pois e quella con la riproduzione dei loghi in verticale.
Tuttavia Fila non rinuncia a presentare capi esclusivamente sportivi, in materiale termico che richiamano i vecchi modelli in acetato per contrasto cromatico.
Cargo ha selezionato anche i capi perfetti per chi vuole uno sportwear di qualità che possa anche diventare un capo versatile e comodo per ogni occasione. A questo profilo corrispondono le felpe in cotone con logo e colori tenui, i pantaloni felpati.
Il vero cult è sicuramente la tuta in acetato. Perfetta per correre nelle grigie giornate autunnali ma anche per una passeggiata in centro. Da abbinare alle sneakers. Questa, come insegna Noel Gallagher, può essere un dresscode per ogni occasione.
Cargo ti invita in un amarcord di tessuti e di colori presentandoti un brand davvero di culto. Non perdere questa occasione. Consulta gli scaffali di Cargo e il sito online. Con 100 euro
riceverai la tua spedizione gratuita.

Share this post
Cargo Abbigliamento